Non basta che VW richiami in officina i milioni di veicoli coinvolti nello scandalo “emissioni” .
Deve anche risarcire il tempo che farà perdere ai proprietari di tali mezzi , nonchè garantire l’aggiornamento della carta di circolazione e che, a seguito dell’aggiornamento della centralina le prestazioni del motore saranno le stesse dichiarate dalla casa madre al momento dell’acquisto ( e quanto alle dichiarazioni della casa madre…. beh qualche dubbio mi permetto di sollevarl smiley)
I media, la casa madre e l’U.E: la fanno semplice…..
IO LA VEDO IN MODO NETTAMENTE DIVERSO!